Giornata di studio sui risultati della rilevazione condotta da Icom Italia sulla strategia web museale

Autore | 2018-02-21T21:44:19+00:00 7 Febbraio 2018|Categorie: Talks|Tags: , , , |

Il 73,2 per cento dei luoghi della cultura italiani ha una strategia web dimostrando una consapevolezza delle opportunità legate alla rete molto più ampia di quello che ci si potrebbe aspettare.

È uno dei dati che emerge dalla rilevazione progettata e realizzata dal gruppo di ricerca Digital Cultural Heritage di Icom Italia, coordinato da Sarah Orlandi e di cui sono orgogliosa di fare parte, con Gianfranco Calandra, Vincenza Ferrara e Anna Maria Marras.

Come infatti racconta Sarah Orlandi, intervistata da AgCult, si è conclusa la rilevazione sulla web strategy museale condotta dal gruppo di ricerca Digital Cultural Heritage, in collaborazione con la Direzione Musei del Ministero dei Beni culturali su 185 musei e luoghi della cultura statali, regionali, civici e privati italiani.

I risultati saranno presentati il 9 febbraio al Planetario di Roma e durante la giornata di studio saranno approfonditi alcuni dei temi emersi dall’indagine: target, licenze d’uso di immagini e monitoraggio.

Si tratta di un primo momento di confronto dedicato alla ricerca di proposte e di strumenti migliorativi e come racconta Orlandi:

Finora ci si è focalizzati sugli aspetti di novità, quindi per lo più sui social come aspetto più innovativo nella comunicazione museale. L’aspetto che noi invece vogliamo sottolineare è che i musei devono avere una web strategy, una visione complessiva e coordinata con strumenti interconessi e, soprattutto, coerente con la mission del museo. Non si può disgiungere il web da quella che è la missione museale pura.

Qui il link all’articolo su AgCult

Autore:

Visual e exhibition designer, mi occupo della progettazione dell’esperienza di fruizione culturale, online e onsite. Negli anni ho lavorato per istituzioni pubbliche e private, tra cui Servizio Archivio e Beni Culturali ASP Golgi-Redaelli, Ordine degli Psicologi della Lombardia, Aspi-Archivio storico della psicologia italiana, Centro di Alti Studi sulle Arti Visive, Politecnico di Milano, Santa Cruz Museum of Art & History. Ph.D. in Design, ho condotto parte della ricerca dottorale presso il METAlab di Harvard. Affianco la pratica professionale all’insegnamento e sono parte del gruppo di ricerca Digital Cultural Heritage di ICOM Italia.